More

    Irama – La genesi del tuo colore (Official Video) [Sanremo 2021]

    Irama – La genesi del tuo colore (Official Video) [Sanremo 2021]
    Ascolta La genesi del tuo colore, il nuovo singolo di Irama in gara alla 71° Edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo: https://irama.lnk.to/LaGenesiDtC

    Segui Irama:
    Instagram | https://www.instagram.com/irama.plume/
    Spotify | https://spoti.fi/3sCIMdR
    TikTok | https://vm.tiktok.com/ZMe6rwCtf/
    Facebook | https://www.facebook.com/iramaofficial
    Twitter | https://twitter.com/iramaplume

    Credits

    Diretto e montato da Gianluigi Carella
    Scritto da Irama, Lorenzo Galli, Nicola Fierro
    Prodotto da Fancesca Andriani e Guglielmo D’Avanzo con la collaborazione di Enrico Sanna
    Con Beatrice Barichella e Roberto Galano
    Direttore della fotografia: Federico Tamburini
    Scenografia: Iacopo Costanzo e Niccolò Giordano
    Color correction: Valerio Liberatore
    Stylist: Simone Rutigliano
    Assistente Stylist: Simona Lavia
    Costumi: Maria Giulia Zannoni
    Trucco: Ginevra Pierin
    Assistenti trucco: Carla Curione, Carlotta Cantoni
    Aiuto regia: Paolo Sponzilli
    Assistente alla regia: Antonio De Benedictis
    Assistente operatore: Rocco Cirifino, Niccolò Di Guida
    Aiuto operatore: Ornella Minelfi Esquivel
    Backstage: Lori Galli e Alberto Cantù
    Capo elettricista: Alan Zacchetti
    Capo macchinista: Mohamed Ali
    Elettricisti: Marco Marangoni, Jacopo Ambroggio, Nicolò Andreuccetti
    Macchinista: Fabio Macchi
    Ispettore di produzione: Raffael Fiano
    Segretari di produzione: Giovanni Lugoboni, Filippo Taddei, Mattia Marzorati, Nicolò Carugo
    Assicurazione: Assimovie
    Amministrazione: Giulia Produzioni
    Consulenza Legale: Studio Industria
    Sicurezza sul lavoro: Framinia Service
    Noleggio mezzi tecnici: Overclock
    Ospitalità: Residenza Luna di Monza
    Si ringrazia: Autodromo Nazionale Monza
    Si ringrazia: Carrera Eyewear
    Si ringrazia: Puresport

    Testo
    LA GENESI DEL TUO COLORE

    Non sarà la neve
    A spezzare un albero
    Avessi finto sarebbe stato meglio
    Di averti visto piangere in uno specchio
    E mi manca la tua voce ormai
    Ora che, ora che, ora che sei qui
    Io sono qui
    Ci vestiremo di vertigini
    Mentre un grido esploderà
    Come la vita quando viene

    Mai smetterai canterai
    Perderai la voce
    Andrai, piangerai, ballerai
    Scoppierà il colore
    Scorderai il dolore
    Cambierai il tuo nome

    Avessi finto sarebbe stato meglio
    Hai poco tempo ormai
    Per vivere una vita che non sentirai
    Chiudo il sole un attimo
    Anche se non dormirò oh
    E i pensieri passano
    Come eclissi resti qui
    Io resto qui
    E danzeremo come i brividi
    Mentre la vita suonerà
    Con le dita tra le vene

    Mai smetterai canterai
    Perderai la voce
    Andrai, piangerai, ballerai
    Scoppierà il colore
    Scorderai il dolore
    Cambierai il tuo nome

    Colora l’anima
    Con una lacrima
    Colora l’anima
    Con una lacrima

    Sottovoce nasce il sole
    La scia che ti porterà dentro
    Nel centro dell’universo
    E l’armonia del silenzio
    Sarà una genesi
    La genesi del tuo colore

    Mai smetterai canterai
    Perderai la voce
    Andrai, piangerai, ballerai
    Scoppierà il colore

    Colora l’anima
    Con una lacrima
    Colora l’anima
    Con una lacrima
    Scoppierà il colore

    Colora l’anima
    Con una lacrima
    Scorderai il dolore

    Colora l’anima
    Con una lacrima
    Cambierai il tuo nome

    #Irama #LaGenesiDelTuoColore #Sanremo2021

    source

    36 comments

    1. L’estate scorsa l’ho bacchettato perché con Mediterranea si è buttato sul solito reggaeton , impersonale e banale.
      Questa canzone invece è la risposta che volevo, adesso sì che Filippo ha fatto una grande prova con un pezzo di grande spessore realizzato con personalità dal ragazzo. Quando a Sanremo ho visto la registrazione della sua canzone ho pensato che sarebbe stato un delitto squalificarlo per quel che era successo. Bravo Amadeus che ha cambiato un po’ il regolamento apposta per lui e bravi i colleghi che non si sono opposti. E bravo bravissimo Irama.
      P.S. Sarebbe stato l’ideale per un contest come l’Eurosong

    Leave a reply

    Please enter your comment!
    Please enter your name here